Sei in: Il Comitato > Membri > Lista completa dei membri > Direzione Generale per i beni librari, gli istituti culturali e il diritto d'autore

Direzione Generale per i beni librari, gli istituti culturali e il diritto d'autore

Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Via Michele Mercati, 4 - 00197 Roma

Direttore Generale
Dott.  Maurizio Fallace
Tel. 06 3216779
Fax 06 3216347
Email segreteria@librari.beniculturali.it

La Direzione generale per i beni librari, gli istituti culturali ed il diritto d'autore, svolge funzioni e compiti in materia di biblioteche pubbliche statali, di servizi bibliografici e bibliotecari nazionali, di istituti culturali, di promozione del libro e della lettura (art. 12, comma 1 del DPR 173/2004).

Al fine di avvicinare i cittadini al patrimonio culturale, negli ultimi anni sono stati sviluppati programmi e progetti realizzati attraverso l’uso delle più avanzate tecnologie informatiche e telematiche: il Servizio Bibliotecario Nazionale – SBN, la Biblioteca Digitale Italiana – BDI, il portale Internet Culturale, il sito Italia Pianeta Libro.

Dalla Direzione dipendono le 46 Biblioteche Pubbliche Statali, disciplinate dal Regolamento emanato con DPR 417 del 5 luglio 1995

 Accanto alle biblioteche operano, con funzioni di indirizzo, coordinamento e monitoraggio, l’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche - ICCU e, per quanto riguarda il materiale sonoro, la Discoteca di Stato – Museo dell’Audiovisivo.

In materia di Istituti culturali, la Direzione cura l’attività istruttoria per la concessione di contributi ai sensi della Legge 17 ottobre 1996, n. 534. Rilascia, altresì, pareri alle Prefetture per i riconoscimenti della personalità giuridica e le modifiche statutarie di associazioni e fondazioni.

Eroga, inoltre, contributi per le Edizioni Nazionali ed i Comitati Nazionali per le celebrazioni e per convegni e pubblicazioni.

La Direzione incentiva, attraverso iniziative promozionali, anche nelle scuole, la diffusione del libro, l’ideazione, la progettazione e la realizzazione di programmi editoriali, al fine di valorizzare le opere di saggistica, di narrativa e di poesia di autori contemporanei, italiani e stranieri.

Torna alla navigazione