Comitato Nazionale Celebrazioni Pucciniane
Sei in: Giacomo Puccini > I luoghi pucciniani > Viareggio > Luoghi pucciniani > Torre del Lago Puccini

Torre del Lago Puccini

Tramonto sul lago Tramonto sul lago
Il molo del lago Il molo del lago
Un'estesa spiaggia sabbiosa sotto il sole, vicino ad un'ombreggiante verde pineta ed al lago: questo è il segreto della bellezza di Torre del Lago Puccini.
Questa suggestiva parte della Toscana, frazione del più grande e noto Comune di Viareggio, mantiene ancora il suo paesaggio naturale ed è un eccellente posto per una vacanza rilassante.
Essendo idealmente situata tra il lago di Massaciuccoli e il Mar Tirreno e in prossimità delle Alpi Apuane e del Parco naturale Migliarino S. Rossore - Massaciuccoli, Torre del Lago Puccini è il perfetto punto di partenza per scoprire la costa toscana o per i centri d'arte e le altre città vicine.
Torre del Lago Puccini è habitat interessante dal punto di vista naturalistico e se oggi è uno dei più tranquilli luoghi di soggiorno lungo la costa Verisliese, nonché zona ricchissima di fauna e di flora ancora "vergine", lo deve alla sua storia.
Torre del Lago deve il suo nome ad una torretta che, tra il XV ed il XVI secolo, fu posta a guardia del territorio sulla sponda occidentale del Lago di Massaciuccoli, Torre che il compositore lucchese Giacomo Puccini acquistò e ristrutturò adibendola, nel 1900, a sua resede privata. Questa terra nei secoli fino al XVIII non ha mai visto fiorire un grosso centro abitato a causa della sua natura paludosa. Solo a seguito dei lavori di bonifica e di forestazione voluti dal Governo della Repubblica Lucchese, la zona cominciò a diventare sito privilegiato da cacciatori, pescatori e contadini attratti dalla fertilità della terra e dalla splendida varietà di fauna e di flora che colorano ed animano le rive del lago.
Torre del Lago si presenta ancora con questa "verginità", con questa originaria pace che ancora oggi riesce a far incantare migliaia di turisti ogni anno proprio con lo stesso profondo silenzio che conquistò Giacomo Puccini più di un secolo fa.